Fraser Island Beach Clean Up

Ripulire una spiaggia vivendo in un paradiso naturale

Avete mai pensato di vivere su un’isola, come ad esempio Fraser Island? Palme, sabbia e cielo stellato, il tutto mentre lavorate in hospitality o addirittura da volontari per ripulirne le spiagge!

Correva Febbraio 2022 ed ero appena ritornato in Italia a causa di un grave lutto familiare. Mentre mi trovavo lì, conoscendo già la data del rientro in Australia ma sapendo anche che il visto a mia disposizione era ormai agli sgoccioli, andavo riflettendo su come mi sarebbe piaciuto terminare la mia avventura australiana, su quelle esperienze che ancora mi mancavano da fare e che, con tutta probabilità, sarebbero state difficili da realizzare una volta tornato in patria.

Alcune di queste comprendevano fare il volontario in un centro di accoglienza per canguri o altri animali australiani in difficoltà, compiere qualche trekking impegnativo, lavorare per qualche tempo nell’outback australiano e…vivere su un’isola! Era da infatti tempo che ammiravo storie Instagram di amici che guadagnavano il loro stipendio trascorrendo il tempo in questi paradisi naturali lungo le coste del Queensland o del New South Wales, ammirando tramonti stupendi e facendo snorkeling o immersioni con mante e squali nel tempo libero. E allora mi sono buttato davanti al computer ed ho iniziato a mandare email dopo email fino a che, nel giro di qualche settimana, ho ricevuto risposta dai ragazzi del K’gari Fraser Island Adventures, un tour operator che opera a Fraser Island, in Queensland, e mi sono imbarcato in un’avventura di tre settimane che ricordo come tra le migliori passate nel territorio del down under!

Vi racconto allora brevemente questo tempo passato sull’isola, i lavoretti e le esperienze di cui sono stato partecipe e alcune delle molte persone meravigliose che ho conosciuto in quello che, ad oggi, è sicuramente dei miei luoghi preferiti d’Australia!

Come contattare K’gari Fraser Island Adventures

K’gari Fraser Island Adventures è un tour operator eco friendly che si adopera per far conoscere meglio K’gari (nome aborigeno usato per l’isola di Fraser) a livello sia nazionale che internazionale, mantenendo inquinamento e sprechi alimentari ed energetici al minimo livello possibile. Il gruppo è formato da persone mosse da un profondo amore e una grande connessione affettiva e culturale per questa terra.

Mettersi in contatto con KFIA è molto semplice.

Basta andare sulla loro pagina web dove troverete numero di telefono ed indirizzo email per potervi mettere in contatto con uno dei manager (Mike e Hanna) o dei collaboratori del programma (Doug). In alternativa, potete dare un’occhiata ai vari gruppi Facebook relativi a lavori per backpackers: spesso vi saranno annunci per la ricerca di ragazzi volonterosi di aggiungersi a questo favoloso progetto.

Fraser Island Beach Cleaning
Il team di K’gari Fraser Island Adventures ed altri volontari pronti a ripulire la spiaggia dell’isola (Marzo 2022).

Accomodation e il lavoro sull’isola

L’accomodation consiste solitamente in una delle camere messe a disposizioni per i clienti dei tour e in genere condividerete la stanza con gli altri ragazzi che lavoreranno insieme a voi; in relazione alle prenotazioni però, questo potrebbe cambiare di notte in notte e se sarete abbastanza fortunati potreste ritrovarvi addirittura in una camera singola per qualche tempo.

Per quanto riguarda il lavoro, K’gari Fraser Island Adventures è un tour operator, quindi le vostre mansioni riguarderanno l’accoglienza dei clienti, pulire le stanze e preparare loro da mangiare, aiutare i manager nell’organizzare giochi a tema o altro ancora.

Il tempo libero sull’isola

Una o due volte a settimana potrete partecipare gratuitamente ai tour giornalieri che si svolgono nelle varie parti dell’isola come Lake McKenzie, Champagne Pools o Lake Wabby, i quali vi impegneranno l’intera giornata o solamente la mattinata; in questo modo farete la conoscenza di molti backpackers e anche di qualche australiano.

Nei momenti in cui non sarete impegnati a lavorare o deciderete di non prendere parte a queste gite, potete impiegare il vostro libero come meglio credete: rilassarvi nel resort leggendo un libro o guardandovi un film, camminare lungo le sterminate spiagge di Fraser Island o semplicemente chiacchierare con la gente del luogo che di tanto in tanto frequenta la struttura, imparando anche l’uso di strumenti tipicamente australiani come il didgeridoo o il boomerang.

La sera vi ritroverete spesso ad ascoltare musica, cantare o bevicchiare con i clienti del tour intorno al fuoco, partecipare a qualche pericoloso drinking-game o ascoltare le leggendarie storie delle guide turistiche Corey e Troy, ma come già detto questo vi porterà a conoscere molte persone e magari a farvi qualche nuovo amico. Questa è, a mio avviso, la parte migliore di questa esperienza.

Lake Wabby, using the boomerang on Fraser Island
Sulle grandi dune di sabbia del lake Wabby la nostra guida Corey ci mostra l’uso corretto di una delle prime armi aborigene, il boomerang
Aboriginal man playing didgeridoo
Un abitante del luogo ci insegna come suonare lo strumento aborigeno per eccellenza, il didgeridoo.

Il Beach Clean Up

Quattro volte l’anno K’gari Fraser Island Adventures organizza Beach Clean Ups atti a ripulire la meravigliosa spiaggia dell’isola da plastica e immondizia varia, e sono eventi a cui generalmente aderiscono decine di persone, tutti volontari con a cuore la salvaguardia di questo prezioso ecosistema.

Beach Cleaning Fraser Island
Non potete immaginare quanta spazzatura si possa raccogliere da una spiaggia fino a che non vi ci ritrovate in mezzo!!

Casualmente, mi ritrovai su Fraser Island nel Marzo 2022, dopo che la porzione sud del Queensland e quella nord del New South Wales furono colpite da una tremenda inondazione che provocò gravi danni nelle cittadine costiere e non, tra cui anche la capitale Brisbane. A causa di questo disastro ambientale, tantissima spazzatura proveniente dalla mainland si riversò sulla costa est dell’isola, creando un accumulo di spazzatura senza precedenti. La situazione all’inizio sembrava drastica, tanta era la quantità di detriti e di plastica presente sulla spiaggia ma, in due settimane scarse e con l’aiuto di ben 178 volontari, abbiamo raccolto quasi 14 tonnellate di spazzatura e ripulito 95 kms di costa, in quello che finora è ritenuto essere il più grande Beach Cleaning mai avvenuto su Fraser Island. Potete trovare l’articolo direttamente qui.

Considerazioni

Ho passato circa tre settimane con i ragazzi di K’gari Fraser Island Adventures e, venendo anche da una situazione non facile, posso affermare con certezza che è stata una delle migliori scelte della mia vita. Vivere su Fraser Island è un’esperienza fantastica, vi sveglierete con il rumore delle onde dell’oceano e andrete a dormire sotto un cielo stellato che ha pochi eguali persino in Australia, incontrerete gruppi di dingo lungo la spiaggia e prenderete parte ai bellissimi tour organizzati dai ragazzi dell’agenzia.

Oltre a questo incontrerete tantissimi backpackers come voi e se sarete abbastanza fortunati da essere lì durante uno dei vari Beach Clean Ups, avrete l’opportunità di conoscere anche molta gente dell’area circostante, tra cui persone di estrazione indigena che vi racconteranno parecchie storie interessanti sull’isola e sui suoi dintorni. Imparerete a capire le usanze del luogo, conoscerete meglio la flora e la fauna della zona e vi immergerete in un’esperienza al cento per cento australiana, oltre al fatto che ripulire una spiaggia da plastica e spazzatura è un’esperienza davvero impagabile; sembra strano ma a fine giornata vi sentirete più leggeri, avendo la sensazione di aver finalmente fatto qualcosa di utile a questo mondo.

Beach Cleaning Fraser Island Heart
Per amore dell’oceano…

✸ATTENZIONE: Fraser Island è solo un esempio di isola dove potete fare una di queste meravigliose esperienze. Resort e piccoli hotel sono sempre alla ricerca di gente pronta a lavorare in hospitality come camerieri o baristi, e ho diversi amici che hanno trovato impiego per un paio di mesi o mezza stagione su Fitzroy Island, Heron Island, Lizard Island, Magnetic Island (Queensland), Lord Howe Island (New South Wales) o Rottnest Island (Western Australia), per cui le possibilità sono davvero molte; basta cercare queste opportunità direttamente sui siti internet delle varie isole o su qualche agenzia del lavoro.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *